Medical

Riabilitazione in senologia

Dopo un intervento chirurgico per un tumore al seno, icoone permette di recuperare non solo l’estetica, ma soprattutto la piena funzionalità dei tessuti, migliorando l’aspetto della cicatrice e riducendo il linfedema e le fibrosi.

È la malattia più temuta dalla maggior parte delle donne: il tumore al seno, con oltre 50mila diagnosi l’anno soltanto in Italia, è un problema che molte si trovano ad affrontare nel corso della vita e che per fortuna oggi viene sconfitto nella maggioranza dei casi con interventi chirurgici poco invasivi o, nelle situazioni più complesse, con una mastectomia. Dopo l’operazione però la pelle e i tessuti possono aver bisogno di cure speciali per una vera e completa riabilitazione dopo il tumore al seno, così da ritrovare un pieno benessere.

Inoltre, soprattutto dopo una radioterapia, c’è spesso un linfedema del seno dovuto al ristagno di liquidi; può anche verificarsi un linfedema del braccio se, per esempio, l’intervento ha coinvolto i linfonodi ascellari e il drenaggio dei liquidi dall’arto superiore è perciò più difficile.
Purtroppo il linfedema aumenta anche il rischio di fibrosi, quindi di dolore e riduzione della mobilità.
Perché questi effetti collaterali non si verifichino è importante un’adeguata cura post operatoria in caso di mastectomia: il massaggio dopo la mastectomia può essere una strategia utile perché consente di drenare e mobilizzare i tessuti in modo che, per esempio, non si creino ristagni di liquidi o aderenze con i tessuti sottostanti, comportando problemi funzionali durante i movimenti, fastidi o addirittura dolore.  

I risultati sono evidenti subito, già dalla prima seduta:

  • la pelle è più elastica, morbida e flessibile grazie alla distensione delle fibre di collagene;
  • il gonfiore si riduce, grazie all’effetto positivo del massaggio sul drenaggio linfatico e sulla circolazione sanguigna;
  • si minimizza l’eventuale linfedema del seno, che spesso si sviluppa, evitando anche che l’edema possa modificare il tessuto rendendolo fibrotico e duro;
  • le aderenze e la fibrosi cutanea diminuiscono, grazie all’effetto combinato sulle cellule del connettivo, le fibre connettivali e la circolazione.

Il risultato è una cicatrice meno visibile, con un pieno recupero funzionale ed estetico, una riduzione della fibrosi, che consente di ritrovare i consueti movimenti senza provare dolore o fastidio, e una diminuzione del linfedema di seno e braccia, con un miglioramento complessivo della funzionalità e della salute dei tessuti. Per una riabilitazione completa e per recuperare appieno la propria qualità di vita.

Scopri tutti i modelli icoone Medical per i trattamenti viso e corpo